Logo

Logo
"Se un uomo non è disposto a lottare per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui." - cit. "Ezra Pound"

venerdì 23 agosto 2013

Differenza fra Fascio Littorio e Fascio Repubblicano

Da quando il Movimento Fascismo e Libertà ha preso vita nel nostro Mandamento e nel caso specifico ad Avella, noi che ne facciamo parte spesso siamo stati oggetto di critiche da parte dello schieramento comunista, per il simbolismo che il nostro partito espone. Oggi vorrei far notare a tutti la sostanziale differenza che c'è tra il fascio littorio, emblema del PNF fondato da Mussolini e quello repubblicano nato invece dalla repubblica di Mazzini.

FASCIO LITTORIO
Il fascio littorio del fascismo era costituito da un fascio di verghe legate con nastri tricolori con inserita all’interno una scure. Come nell’antica Roma simboleggiava il volere italiano alla dominazione dei vecchi territori appartenuti un tempo all’impero romano. Significava anche l’unità del popolo italiano in un periodo in cui tensioni sociali divideva il paese tra nord e sud. Durante il ventennio di governo fascista molte costruzioni pubbliche ed opere d’arte (come ad esempio il Vittoriano a Roma) si ispirarono allo stile romano senza far mancare però il fascio che veniva scolpito sui muri. Qui di seguito vi riportiamo un immagine del Fascio Littorio.


FASCIO REPUBBLICANO
 Il fascio repubblicano invece ha origini diverse, era un simbolo già in uso durante i moti risorgimentali. In quel frangente la scelta dei patrioti italiani era caduta su questo emblema per una duplice motivazione: per rivendicare al movimento di liberazione nazionale l’eredità spirituale di Roma antica e per sottolineare la vicinanza politica e ideologica al movimento rivoluzionario francese, che, già nel Settecento, aveva eletto il Fascio a proprio simbolo.Il fascio mazziniano è un simbolo largamente utilizzato nel resto del mondo in stemmi, bandiere e sigilli per rappresentare l’autorità. Negli Stati Uniti d’America si può ritrovare ad esempio nel simbolo del Senato federale o anche inciso sopra la porta dello studio Ovale del Presidente. Tra gli altri svariati esempi si segnalano lo stemma ufficiale dell’Ecuador, della Francia, del Camerun, quello del cantone svizzero di San Gallo, del comune francese di Villejuif, del comune tedesco di Legau e quello della Polizia norvegese. Come per il Fascio Littorio, anche per quello repubblicano abbiamo un immagine che vogliamo mostrarvi ed è quella che trovate sui nostri manifesti e sulle nostre bandiere. Si può notare ad occhio nudo, la sostanziale differenza.


In questo breve articolo abbiamo voluto spiegarvi le sostanziali differenze che ci sono tra il Fascio Littorio e quello Repubblicano. Speriamo di essere stati esaurienti, e di aver fatto capire anche a chi ci critica che noi agiamo nel nome della legalità. 


2 commenti:

  1. Un mucchio di cazzate pregne di codardìa come tipico di Gariglio. Il gariglio che chiamava fratelli i musulmani e che mi ha cacciato come infiltrato di Fini. Colui che non sa nemmeno che il fascio Littorio NON AVEVA il tricolore. Continuate a seguire gente ignorante che vedrete che farete strada. P.S. La foto del fascio l'ha presa da wikipedia. Ha ha ha

    RispondiElimina